Dolori notturni alle gambe


Il dolore alle gambe di notte di per se, nella maggior parte dei casi, non è indice di una grave patologia, soprattutto se il dolore è limitato alle ore notturne. Altra cosa se la sintomatologia dolorosa è presente durante il giorno, semmai dopo aver percorso poche decine di metri a piedi o in circostanze analoghe. In quel caso si dovrebbe trattare di una arteriopatia periferica, la così detta claudicatio intermittens, che comunque è una patologia seria che potrebbe comportare una occlusione arteriosa, per cui è di vitale importanza rivolgersi prontamente al proprio medico. Nel caso, come detto in precedenza, il dolore si presenti solo durante le ore notturne, un linea di massima potrebbe trattarsi di crampi o della sindrome delle gambe senza riposo.

I crampi, le cui cause specifiche sono poco note, sono di norma la conseguenza di una attività intensa durante la giornata, sia in ambito lavorativo che sportivo. Il crampo si presenta di punto in bianco, senza alcun preavviso, e solitamente interessa il polpaccio. Piegare la gamba non risolve il problema, anzi continua a mantenere contratto il muscolo dolente, ma è necessario stendere l’arto e il piede in modo che le dita si sollevino rispetto alla pianta. Se si è da soli è necessario tirare con le mani le dita del piede verso di se, operazione che nel giro di qualche minuto fa passare il dolore acuto, anche se una certa dolenzia resterà ancora per un certo tempo.

La sindrome delle gambe senza riposo, invece, la RLS acronimo dalla terminologia inglese, è una malattia neurologica del sonno abbastanza frequente che colpisce circa il 3% della popolazione adulta, con netta prevalenza femminile, anche se il dato tutto sommato si ritiene sottostimato perché la maggior parte delle persone che ne soffrono attribuiscono i disturbi ad altre cause.
Questa sindrome che interessa gli arti inferiori si esplicita con una serie di disturbi che vanno dal formicolio, al calore, bruciore interno, scosse, crampi, dolori al polpaccio o alla pianta del piede, tutti sintomi che costringono a muovere continuamente le gambe o ad alzarsi dal letto e camminare. Ma appena ci si corica nuovamente, la situazione si ripresenta come prima, per sparire poi da sola, così come si è presentata, intorno alle 4 del mattino.

Praticamente questo disturbo, che ha inizio nelle ore serali, immediatamente precedenti l’atto del coricarsi, ha un andamento circadiano, e non comporta nessun pericolo per la salute, tranne per il fatto che il sonno è certamente di cattiva qualità, e questo potrebbe avere delle ripercussioni durante la giornata, sul lavoro e nelle comuni attività di tutti i giorni.
Le cause di questo disturbo che, ricordiamo, è un disturbo neurologico e quindi non va sottovalutato, non fosse altro per poter contare su di un sonno migliore, sono del tutto sconosciute. Si ipotizza un certa familiarità, il fumo delle sigarette, una carenza di acido folico o di ferro, la gravidanza, una insufficienza renale, ma siamo sempre nell’ambito delle ipotesi, visto che la certezza non esiste.

A causa della sua natura sconosciuta, la sindrome delle gambe senza riposo è una patologia per la quale non esiste una cura specifica, anche se recentemente si sono ottenuti dei risultati incoraggianti con un farmaco dopamino antagonista utilizzato anche nella malattia di Parkinson. Tuttavia, che soffre di questa sindrome, dovrà fare i conti con una qualità del sonno alquanto approssimativa, che si ripercuoterà inevitabilmente sulla qualità della vita. Chi svolge lavori che richiedono la massima attenzione sempre e in ogni occasione, potrebbe trovarsi in condizioni difficili, in quanto non in grado di riposare adeguatamente durante le ore notturne.
Va anche detto, tuttavia, che le manifestazioni dolorose che costringono a stare svegli, non si verificano puntualmente tutte le notti, per cui è possibile trascorrere anche delle notti tutto sommato tranquille.

°°°

About these ads

2 Responses to “Dolori notturni alle gambe”



  1. 1 Dolori notturni alle gambe | Medicina, salute e benessere Trackback su 23 aprile 2012 alle 12:33
  2. 2 Dolori notturni alle gambe Trackback su 23 aprile 2012 alle 13:26
Comments are currently closed.



Follow HarDoctor News, il Blog di Carlo Cottone on WordPress.com
Visita il mio Sito
Inviaci un articolo! Contattami via e-mail!
Twitter HarDoctor News su YouTube HarDoctor News su Tumblr Skype Pinterest

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Unisciti agli altri 1.132 follower

Feed! Convalida il mio RSS feed

L’almanacco di oggi …

Almanacco di Oggi!
Farmacie di Turno
Il Meteo I Programmi in TV

Scarica le guide in pdf!

Scarica la Guida in Pdf Scarica il Booklet in Pdf

HarDoctor News | Links Utili 2

Scegli Tu Guarda il Video su YouTube Pillola del giorno dopo Think Safe Gravidanza Info Medicina Estetica Obesità.it

HarDoctor News | Links Utili 3

HarDoctor News | Utilità

Calcola il BMI Prescrizione Oppioidi
Test di Laboratorio
Percentili di Crescita
Calcola da te la data del parto!

Leggi Blog Amico !!!

Leggi Blog Amico

HarDoctor News | Statistiche

  • 315,590 traffic rank

HarDoctor News | Advertising

Siti Attestato di Merito

Le mie foto su Istagram

... buona giornatta a tutti !!! ... saggezza ... ... volano le speranze !!! Thailandia ... ... auguri a tutti i papà !!! ... credeteci nella Famiglia !!! ... sul treno ... ... buona cena Amici miei !!! ... amici buona sera !!! ... segui la tua strada ... vai in fondo !!! ... come non condividere !!! ... 8 marzo festa della donna ... ascolta !!! ... serata in compagnia ??? ... o siete amanti della solitudine ??? ... vola alto !!! ... il camaleonte ... Paolina con il capello nuovo ♧♧♧

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.132 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: