NienteMale Junior: formare i pediatri sull’importanza della misurazione e del trattamento del dolore nel bambino


NienteMale Junior

Fino a poco tempo fa si riteneva che il sistema nervoso del neonato e del bambino non fosse in grado di tradurre, trasmettere, modulare e percepire la sensazione dolorosa: in pratica si pensava che il bambino non provasse dolore. In realtà, a partire dagli anni ’80, numerosi studi hanno dimostrato che dalla 23° settimana di gestazione il feto è in grado di percepire il dolore; che nel feto, nel neonato e fino a 12-18 mesi di età, a parità di stimolo doloroso, quanto più giovane è il paziente tanto maggiore è la percezione del dolore; infine, che per un lungo periodo dopo una procedura dolorosa, i neonati sperimentano come dolorose anche stimolazioni non dolorose come una visita medica.1

Nonostante queste conoscenze siano acquisite da anni, sono ancora pochi i bambini che vedono misurato, valutato e trattato il proprio dolore: basti pensare che nonostante esso rappresenti la prima causa di ricorso alle cure in Pronto Soccorso, solo il 37% dei piccoli pazienti riceve una valutazione del dolore, e ad appena uno su tre viene somministrata una terapia per alleviarlo; ciò vale anche per il dolore procedurale, (ossia correlato a pratiche come suture e prelievi) il cui trattamento non rappresenta ancora una pratica diffusa in ospedali e ambulatori italiani2.

In questo contesto si inserisce il progetto NienteMale Junior – la terapia del dolore nel bambino, con l’obiettivo di far sì che un numero sempre maggiore di pediatri giunga ad una presa in carico totale del bambino con patologia, che tenga conto anche di tutto quanto concerne il dolore e l’inguaribilità della malattia di cui il piccolo paziente soffre.

NienteMale Junior è un progetto di formazione che vede in prima linea i medici pediatri” – ha dichiarato la Dott.ssa Franca Benini, Membro della Commissione Nazionale Terapia del Dolore e Cure Palliative e Coordinatrice del Progetto – “nell’ottica di migliorare l’efficacia e la disponibilità degli interventi clinici necessari al bambino, l’efficacia dei servizi territoriali ed ospedalieri e l’organizzazione dei percorsi e dei processi assistenziali. È importante che i pediatri ospedalieri e di famiglia possano usufruire di strumenti adeguati per rispondere ai bisogni di analgesia della popolazione pediatrica” – ha continuato Benini – “strumenti validi e di facile utilizzo per misurare e trattare il dolore nel modo più adeguato possibile”.

NienteMale Junior si sviluppa secondo il modello di formazione a “cascata”, in cui un board di docenti eroga una formazione di alto livello nei confronti di un gruppo di pediatri destinati a diventare esperti nel trattamento del dolore nel bambino e a formare a loro volta sul tema altri colleghi attraverso un programma di corsi su base regionale.

L’attività formativa di NienteMale Junior procede di pari passo con gli sforzi che il Ministero della Salute ha messo in atto per dare vita alla definizione di una roadmap per la gestione del dolore nel bambino che assume particolare rilievo in questa fase conclusiva del semestre europeo di presidenza italiana.

La Legge n.38 del 2010 tutela il diritto del cittadino ad accedere alle cure palliative e alla terapia del dolore” – dichiara Marco Spizzichino, Direttore Ufficio XI° Ministero della Salute e membro della Commissione nazionale cure palliative e terapie del dolore – “e pone particolare attenzione ai bisogni delle categorie di pazienti fragili come i bambini. È una Legge innovativa” – continua Spizzichino – “che, come indicato all’articolo 8, favorisce l’inclusione delle Cure Palliative e della Terapia del dolore anche in ambito pediatrico come parte integrante nella formazione di medici, operatori sanitari e professionisti che operano in modo continuativo questo tipo di cure”.

Siamo orgogliosi di sostenere un progetto importante e innovativo come NienteMale Junior” – dichiara Fabio De Luca, General Manager della Divisione Pharma Angelini – “che ruota intorno ai bisogni dei piccoli pazienti. Come azienda responsabile e attivamente impegnata in questo ambito, sentiamo il dovere di contribuire al miglioramento della qualità di vita dei bambini con dolore e delle loro famiglie attraverso il supporto alla formazione e all’aggiornamento dei pediatri quotidianamente in prima linea nella lotta contro il dolore”.

 

1 IL DOLORE NEL BAMBINO – Strumenti pratici di valutazione e terapia, Ministero della Salute, 2010
2 Pain management policies and practices in pediatric emergency care: a nationwide survey of Italian hospitals, Ferrante et al. BMC Pediatrics, 2013.

 

FONTE | Ufficio stampa Ketchum

Annunci

Follow HarDoctor News, il Blog di Carlo Cottone on WordPress.com
Visita il mio Sito Inviaci un articolo! Contattami via e-mail! buzzoole code
Twitter HarDoctor News su YouTube HarDoctor News su Tumblr Skype Pinterest

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 1.607 follower

Feed! Convalida il mio RSS feed

L’almanacco di oggi …

Almanacco di Oggi!
Farmacie di Turno
Il Meteo I Programmi in TV

Scarica le guide in pdf!

Scarica la Guida in Pdf Scarica il Booklet in Pdf

HarDoctor News | Links Utili

Scegli Tu Guarda il Video su YouTube Pillola del giorno dopo Think Safe Medicina Estetica Obesità.it

HarDoctor News | Utilità

Calcola il BMI
Test di Laboratorio
Percentili di Crescita
Calcola da te la data del parto!

Leggi Blog Amico !!!

Leggi Blog Amico

HarDoctor News | Statistiche

  • 602,118 traffic rank

HarDoctor News | Advertising

Siti sito web

Le mie foto su Istagram

Leggi il mio blog !!! ... buon 2017 ... #blogmanay ... buon 2017 a tutti !!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: