Novità sulla Sindrome di Wolf-Parkinson-White


Sindrome di Wolf-Parkinson-Withe 2

La sindrome di Wolf-Parkinson-White, chiamata anche molto comunemente WPW, è una malattia congenita caratterizzata da un disturbo della conduzione atrio-ventricolare dovuto ad un fascio anomalo che “salta” la normale via di conduzione tra gli atri ed i ventricoli scatenando una tachicardia. Nel cuore esistono delle cellule specializzate che conducono un impulso elettrico che permette al cuore di muoversi in modo ritmico, anticipando di un tempuscolo la contrazione atriale rispetto a quella ventricolare.

Il fascio di conduzione nasce dall’atrio e, nel propagarsi ai ventricoli, viene rallentato a livello della giunzione atrio-ventricolare (nodo a-v). Se esiste una via aberrante che “salta” questa isoletta di cellule che rallenta l’impulso elettrico dagli atri ai ventricoli, si può scatenare una tachicardia, che non è altro che un battito ad alta frequenza (e pertanto anomalo) del cuore. La diagnosi viene fatta con un semplice elettrocardiogramma che mostra delle onde aberranti, chiamate onde delta. Nella maggior parte dei casi vi è un esordio con tachicardia che porta spesso alla diagnosi clinica ed elettrocardiografica.

Il trattamento iniziale consiste nel controllo della tachicardia con farmaci antiaritmici. Non dovessero questi essere efficaci, una soluzione definitiva dell’anomalia consiste nell’entrare con un catetere nel cuore attraverso una vena femorale e distruggere, attraverso una crioablazione, il fascio anomalo.

mamma&papà

—-

Il trattamento chirurgico, secondo le linee guida, è impiegato solo in chi ha già avuto dei sintomi di aritmia; ma ora uno studio ha dimostrato che i pazienti senza sintomi sono quelli a più alto rischio, e andrebbero operati per evitare morti improvvise. La ricerca è stata pubblicata su Circulation da Carlo Pappone, esperto del Maria Cecilia Hospital di Cotignola (Ravenna). Lo studio è durato 8 anni e ha esaminato oltre 2mila pazienti.

I risultati cambiano completamente il punto di vista su questa malattia – commenta Pappone – e dopo questa scoperta, molti bambini potranno essere salvati dal rischio della morte improvvisa. Raccomandiamo di attivare programmi di screening in tutte le scuole per identificare al più presto, attraverso un semplice ecg, ragazzi con la sindrome Wpw asintomatico ma a rischio di aritmie potenzialmente letali”.

Annunci

Follow HarDoctor News, il Blog di Carlo Cottone on WordPress.com
Visita il mio Sito Inviaci un articolo! Contattami via e-mail! buzzoole code
Twitter HarDoctor News su YouTube HarDoctor News su Tumblr Skype Pinterest

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 1.649 follower

Feed! Convalida il mio RSS feed

L’almanacco di oggi …

Almanacco di Oggi!
Farmacie di Turno
Il Meteo I Programmi in TV

Scarica le guide in pdf!

Scarica la Guida in Pdf Scarica il Booklet in Pdf

HarDoctor News | Links Utili

Scegli Tu Guarda il Video su YouTube Pillola del giorno dopo Think Safe Medicina Estetica Obesità.it

HarDoctor News | Utilità

Calcola il BMI
Test di Laboratorio
Percentili di Crescita
Calcola da te la data del parto!

Leggi Blog Amico !!!

Leggi Blog Amico

HarDoctor News | Statistiche

  • 639,168 traffic rank

HarDoctor News | Advertising

Siti sito web

Le mie foto su Istagram

Auguri alla Dottoressa Cottone Sofia ... ci vuole poco per essere sereni !!! ... il sole di oggi visto dalla spiaggia ... tempesta tra Enna e Calascibetta ... ai miei amici ...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: