Le terapie per smettere di russare


Smettere di russare, è il desiderio di molti e, in particolar modo, di coloro che sono spesso costretti a delle notti agitate per colpa del vicino di materasso che pare mettercela tutta per tenere sveglio chi gli sta accanto. Russare è, in fin dei conti, un disturbo solitamente di lieve entità, ma può diventare anche una vera e propria malattia, tale da mettere anche a rischio il soggetto che ne soffre, non tanto perché potrebbe essere eliminato da un compagno di letto portato all’estremo della sopportazione, ma per il fatto che un eccessivo russare potrebbe anche essere un problema di apnea ostruttiva del sonno, patologia pericolosa e di difficile trattamento.

Eppure si tratta di un problema abbastanza diffuso, visto che 1 italiano su 10 russa, più o meno rumorosamente, e di questi una certa percentuale è anche a rischio, per colpa dell’apnea del sonno. Rimedi per cercare di smettere di russare ne vengono proposti diversi e in continuazione, a partire dai cerottini nasali, per finire alla palatoplastica a radiofrequenza, ma questi trattamenti che potremmo definire estremi, andrebbero adottati sono nei casi che comportano un serio rischio per la salute.
In effetti il russare è la conseguenza delle vibrazioni cui è sottoposta la parte superiore della bocca durante l’inspirazione di aria nella fase della normale respirazione. Si tratta dei tessuti molli che, in ogni caso, con l’avanzare dell’età, perdono ancor più di elasticità, per cui il problema del russamento è destinato a peggiorare.

Ma in questo caso si tratta, sostanzialmente di un problema, certamente non di una patologia, problema col quale deve abituarsi, in un certo senso, a convivere il compagno di materasso del soggetto che russa.
Ben altro discorso, invece, è l’apnea ostruttiva del sonno, una vera patologia che potenzialmente potrebbe portare anche alle estreme conseguenze. In questo caso la soluzione è data dall’adozione di una mascherina che va indossata al momento di coricarsi, mascherina che favorisce la ventilazione e quindi l’assunzione di ossigeno senza sforzo.
Nei casi per così dire normali, le cause principali vanno ricercate per lo più in ostruzioni delle vie aeree come un setto nasale deviato, le tonsille, le adenoidi per i bambini, ma anche problemi di sovrappeso o, peggio, obesità, visto che il grasso non si deposita solo sui fianchi o nella altre parti del corpo, ma anche nei tessuti molli della bocca, per cui la respirazione risulta essere particolarmente difficoltosa, forzata in un certo senso.

Se il livello rumoroso di una persona che russa è particolarmente significativo, considerando che può persino arrivare a 45 decibel, l’equivalente di un camion in transito tanto per intenderci, è necessario rivolgersi al proprio medico, meglio se ad un otorino, il quale è in grado di verificare abbastanza semplicemente se il russare è dovuto alla presenza di una ostruzione meccanica. In quel caso, la sola via d’uscita è la rimozione chirurgica del problema, e questo è il caso di un setto nasale deviato, della presenza di polipi nasali, di tonsille gonfie, e altro ancora.
Se invece non vi è nulla di tutto questo, è necessario allora cercare di trovare una soluzione diversa nell’ambito dello stile di vita. Quindi, evitare di bere alcolici prima di coricarsi, perché la perdita di elasticità dei tessuti molli può essere imputata anche al bere, così come all’assunzione di determinati farmaci.

Cercare di perdere peso, cosa che porterà comunque anche altri vantaggi, non fumare prima di coricarsi ma meglio non fumare affatto, cercare di cambiare posizione durante il sonno così come e dormire senza cuscino in quanto la posizione indotta da un rialzo sotto il capo, potrebbe d fatto rendere difficoltoso il passaggio dell’aria nella fase di ispirazione.
Tra i rimedi naturali, una annotazione per il balsamo mentolato e il lavaggio nasale prima di coricarsi da effettuarsi con acqua e sale, lavaggio un po’ fastidioso, ma che dà buoni risultati.

Annunci

1 Response to “Le terapie per smettere di russare”



  1. 1 Le terapie per smettere di russare Trackback su 21 luglio 2012 alle 03:00
Comments are currently closed.



Follow HarDoctor News, il Blog di Carlo Cottone on WordPress.com
Visita il mio Sito Inviaci un articolo! Contattami via e-mail! buzzoole code
Twitter HarDoctor News su YouTube HarDoctor News su Tumblr Skype Pinterest

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 1.609 follower

Feed! Convalida il mio RSS feed

L’almanacco di oggi …

Almanacco di Oggi!
Farmacie di Turno
Il Meteo I Programmi in TV

Scarica le guide in pdf!

Scarica la Guida in Pdf Scarica il Booklet in Pdf

HarDoctor News | Links Utili

Scegli Tu Guarda il Video su YouTube Pillola del giorno dopo Think Safe Medicina Estetica Obesità.it

HarDoctor News | Utilità

Calcola il BMI
Test di Laboratorio
Percentili di Crescita
Calcola da te la data del parto!

Leggi Blog Amico !!!

Leggi Blog Amico

HarDoctor News | Statistiche

  • 603,690 traffic rank

HarDoctor News | Advertising

Siti sito web

Le mie foto su Istagram

Leggi il mio blog !!! ... buon 2017 ... #blogmanay ... buon 2017 a tutti !!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: