Paracetamolo contro il mal di schiena, un’efficacia non provata


dolore di schiena

Il mal di schiena è uno dei disturbi più diffusi e circa l’80% degli italiani ne ha sofferto almeno una volta nella vita.

Stress, movimenti sbagliati, posizioni scorrette e vita sedentaria esercitano un impatto negativo sulla colonna vertebrale e sono solo alcune delle cause dell’insorgere di questa patologia che troppo spesso viene trascurata, ma che è sempre più diffusa.

Ma allora come fare per contrastare efficacemente questo disturbo ed evitare che il dolore si cronicizzi?

La risposta ufficiale fornita dalle linee guida cliniche nazionali è il paracetamolo, riconosciuto come l’analgesico per eccellenza contro il dolore lombo-sacrale. Tuttavia la sua efficacia viene ora messa in discussione da uno studio condotto dall’Institute for Global Health presso l’Università di Sydney e pubblicato sulla rivista The Lancet.

I ricercatori hanno preso un campione di 1.652 persone con un’età media di 45 anni affette da mal di schiena e provenienti da 235 centri per cure primarie di Sydney.  Nell’arco di tre mesi ad ognuno di essi è stata assegnata o una dose precisa di paracetamolo (tre volte al giorno), o del paracetamolo se necessario, o placebo.  Risultato: nessuna differenza significativa nei giorni di recupero dal mal di schiena che si è raggiunto in 17 giorni (16 nel gruppo placebo).  Nessun effetto del paracetamolo nemmeno nel breve periodo sui livelli del dolore.

Il medico rimane la persona più autorevole e in grado di fornire la terapia appropriata avvalendosi delle innovazioni nel campo farmaceutico e delle biotecnologie che hanno portato a dei rimedi pratici ed efficaci per contrastare il dolore acuto, quindi anche il mal di schiena.

Primo fra tutti, troviamo il diclofenac (antinfiammatorio non steroideo, FANS), oggi disponibile anche nella formulazione sottocutanea (nome commerciale Akis®). Grazie al formato in siringa preriempita, questa innovazione farmaceutica garantisce una rapida e sicura diminuzione del dolore acuto. Inoltre il ridotto concentrato di principio attivo nei bassi dosaggi da 25mg e da 50mg permette una terapia ad hoc con il minor rischio di effetti collaterali.


INTERACTIVE

Annunci

Follow HarDoctor News, il Blog di Carlo Cottone on WordPress.com
Visita il mio Sito Inviaci un articolo! Contattami via e-mail! buzzoole code
Twitter HarDoctor News su YouTube HarDoctor News su Tumblr Skype Pinterest

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 1.619 follower

Feed! Convalida il mio RSS feed

L’almanacco di oggi …

Almanacco di Oggi!
Farmacie di Turno
Il Meteo I Programmi in TV

Scarica le guide in pdf!

Scarica la Guida in Pdf Scarica il Booklet in Pdf

HarDoctor News | Links Utili

Scegli Tu Guarda il Video su YouTube Pillola del giorno dopo Think Safe Medicina Estetica Obesità.it

HarDoctor News | Utilità

Calcola il BMI
Test di Laboratorio
Percentili di Crescita
Calcola da te la data del parto!

Leggi Blog Amico !!!

Leggi Blog Amico

HarDoctor News | Statistiche

  • 619,017 traffic rank

HarDoctor News | Advertising

Siti sito web

Le mie foto su Istagram

... ai miei amici ... Grazie per gli Auguri !!! Leggi il mio blog !!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: