Combattere il dolore con la meditazione: un’efficacia testata


Meditazione

La meditazione, disciplina orientale che si basa sul coordinamento tra postura, respirazione e controllo della mente, è in grado di produrre sostanziali effetti analgesici contro mal di schiena, artrite e fibromialgia.  Ad affermarlo è uno studio del Wake Forest Baptist Medical Center Meditation i cui risultati sono stati pubblicati sul Journal of Neuroscience.

I ricercatori sono giunti a questa conclusione grazie alla partecipazione di 15 volontari sani che si sono sottoposti ad una serie di 4 lezioni di 20 minuti ciascuna per apprendere la tecnica di “attenzione focalizzata” nella quale si impara concentrarsi unicamente sul proprio respiro abbandonando momentaneamente pensieri ed emozioni.

Prima e dopo le lezioni l’attività cerebrale dei volontari è stata controllata utilizzando la risonanza magnetica ASL (arterial spin labeling magnetic resonance imaging), tecnica che permette di rilevare processi cerebrali di più lunga durata rispetto a quella standard. Durante la scansione, un’apparecchiatura posta sotto la gamba destra dei soggetti produceva per 5 minuti su una piccola area della loro pelle un calore che raggiungeva una temperatura di 50°C, soglia che nella maggior parte delle persone provoca dolore.

Questo il risultato dell’esperimento: le scansioni effettuate dopo le sedute di meditazione mostravano che il livello del dolore provato dai partecipanti era diminuito in un range compreso tra l’11 e il 93%.  Inoltre la ricerca ha rilevato come la meditazione aumenti anche l’attività in aree come quella del cingolo anteriore, dell’insula anteriore e della corteccia fronto-orbitale, aree che influenzano il modo in cui il cervello percepisce il dolore a partire dai segnali nervosi provenienti dal corpo.

Lo studio condotto dal Centro della Carolina del Nord dimostra quindi come la meditazione possa ridurre la sensazione di dolore. Un metodo alternativo che va ad affiancarsi agli importanti progressi che la medicina ha compiuto per contrastare il dolore acuto, dandoci la possibilità di utilizzare un prodotto pratico ed efficace come il cerotto autoadesivo medicato (nome commerciale Flector®) a base di diclofenac.

Grazie alla sua nuova formulazione, Flector® permette di ottenere una rapidità di azione e una durata prolungata del principio attivo assicurando una completa tollerabilità del prodotto.


IUPLUS

Annunci

Follow HarDoctor News, il Blog di Carlo Cottone on WordPress.com
Visita il mio Sito Inviaci un articolo! Contattami via e-mail! buzzoole code
Twitter HarDoctor News su YouTube HarDoctor News su Tumblr Skype Pinterest

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 1.654 follower

Feed! Convalida il mio RSS feed

L’almanacco di oggi …

Almanacco di Oggi!
Farmacie di Turno
Il Meteo I Programmi in TV

Scarica le guide in pdf!

Scarica la Guida in Pdf Scarica il Booklet in Pdf

HarDoctor News | Links Utili

Scegli Tu Guarda il Video su YouTube Pillola del giorno dopo Think Safe Medicina Estetica Obesità.it

HarDoctor News | Utilità

Calcola il BMI
Test di Laboratorio
Percentili di Crescita
Calcola da te la data del parto!

Leggi Blog Amico !!!

Leggi Blog Amico

HarDoctor News | Statistiche

  • 651,512 traffic rank

HarDoctor News | Advertising

Siti sito web

Le mie foto su Istagram

... arte di Sicilia ... Sciacca ... guarda il Paradiso da qui !!! ... un arcobaleno ci salverà ... ... vola sempre Alto ...che a cadere ci pensiamo dopo ... ... aspettando il Natale ... ... dimmi Luna chi sarà il nuovo Presidente dell'ARS? Auguri alla Dottoressa Cottone Sofia ... ci vuole poco per essere sereni !!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: