Fisiatra o Ortopedico: quale scegliere?


Fisiatra o Ortopedico, quale scegliere

Molto spesso nella mia attività mi sono sentito fare questa domanda: “dottore, che cosa è il fisiatra e che differenza c’è con l’ortopedico?”

Penso sia arrivato il momento di spiegare chi sia questa strana figura medica chiamata fisiatra.

Innanzitutto bisogna precisare che il fisiatra è un laureato in medicina e chirurgica successivamente specializzato in una branca della medicina chiamata: medicina fisica e riabilitazione. Questa è una disciplina medico-specialistica, esistente in tutti i paesi del mondo e riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, che si occupa di tutto quell’insieme di interventi terapeutici ed assistenziali, che hanno come finalità il recupero di abilità compromesse a causa di patologie di varia natura (neurologiche, ortopediche, cardiologiche, respiratorie, oncologiche, etc.) e la valorizzazione delle potenzialità presenti (sensoriali, motorie, psichiche) per consentire e conseguire il migliore inserimento e integrazione nell’ambito della vita familiare e sociale.

Lo specialista in riabilitazione (il fisiatra, appunto!) si occupa di persone con varie tipologie di disabilità: dai pazienti con disturbi di mobilità conseguenti ad una patologia ortopedica (ad esempio: frattura di anca operata, grave gonartrosi operata, lesione della cuffia dei rotatori, etc.) a soggetti con difficoltà cognitive, di linguaggio, di controllo della vescica e di mobilità conseguenti a patologie di natura neurologica come l’ictus o la sclerosi multipla. Il fisiatra opera in team multidisciplinare formato da professionisti di vario tipo che vanno dal neurologo al logopedista, passando dal fisioterapista al geriatra o al cardiologo. Dipende dal tipo di patologia che sta alla base della disabilità.

L’ortopedico è sempre un laureato in medicina e chirurgia, ma specializzato in Ortopedia e Traumatologia, cioè di quella disciplina medico-chirurgica, che si occupa della diagnosi e del trattamento non chirurgico e chirurgico di tutte le patologie dell’apparato locomotore (insieme di muscoli, ossa, tendini, legamenti ed articolazioni, che consentono il movimento).

Pur svolgendo un’attività fondamentalmente di tipo chirurgico, l’ortopedico può avvalersi di misure non chirurgiche per il trattamento di quelle patologie dell’apparato locomotore che per natura e stadio possono non necessitare di intervento chirurgico per essere risolte. In questi casi il lavoro del fisiatra e dell’ortopedico tendono ad equipararsi, anche se ognuno di essi valuterà e cercherà di risolvere il caso secondo una prospettiva diversa.

Autore: dott. Dino Brunetto, Fisiatria, ASP Palermo


Follow HarDoctor News, il Blog di Carlo Cottone on WordPress.com
Visita il mio Sito Inviaci un articolo! Contattami via e-mail! buzzoole code
Twitter HarDoctor News su YouTube HarDoctor News su Tumblr Skype Pinterest

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 1.547 follower

Feed! Convalida il mio RSS feed

L’almanacco di oggi …

Almanacco di Oggi!
Farmacie di Turno
Il Meteo I Programmi in TV

Scarica le guide in pdf!

Scarica la Guida in Pdf Scarica il Booklet in Pdf

HarDoctor News | Links Utili

Scegli Tu Guarda il Video su YouTube Pillola del giorno dopo Think Safe Medicina Estetica Obesità.it

HarDoctor News | Utilità

Calcola il BMI
Test di Laboratorio
Percentili di Crescita
Calcola da te la data del parto!

Leggi Blog Amico !!!

Leggi Blog Amico

HarDoctor News | Statistiche

  • 549,756 traffic rank

HarDoctor News | Advertising

Siti sito web

Le mie foto su Istagram

... guarda lontano !!! ... mi dispiace per gli altri !!! ... Buona notte !!! ... una lucciola ... Zaira ... ... auguri di buon anno a tutti voi !!!

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: