Correlazione melatonina-ciclo mestruale


Sindrome Premestruale

Ansia, nervosismo, malumore, depressione e difficoltà a dormire sono alcuni dei sintomi con i quali molte donne devono combattere nella fase premestruale.

Secondo alcune statistiche, a soffrire di quello che nel gergo scientifico viene definito Disturbo Disforico Premestruale (PMDD) sarebbe circa il 3-8% delle donne e in molti casi si tratterebbe di un problema difficile da gestire, al punto da interferire con le normali attività quotidiane.

Ma perché si accusano questi tipi di disturbi e da cosa dipendono?

La risposta a queste domande rimane ancora priva di una spiegazione chiara ma tra i diversi fattori scatenanti ci sarebbe un’alterazione nella secrezione della melatonina. Questa sostanza, secreta naturalmente dalla ghiandola pineale, è responsabile della regolazione dei ritmi biologici dell’organismo, in particolare del ciclo sonno/veglia (detto anche ritmo circadiano).

Ne consegue che, se dalla melatonina dipendono i sintomi premestruali, sarà necessario mantenere i suoi livelli ad un parametro standard per evitare ripercussioni negative sul sonno e, di conseguenza, sul benessere psicofisico generale.

Il collegamento esistente tra un’alterazione della secrezione di melatonina e la PMDD sarebbe stato dimostrato da alcuni ricercatori canadesi del Douglas Mental Health University Institute grazie ad uno studio condotto su un campione di donne sottoposte a due visite cliniche nell’arco di ventiquattro ore: una durante la fase pre-ovulatoria (o follicolare) e l’altra durante la fase post-ovulatoria (o luteale) del ciclo.

Nel corso di queste due visite sono stati prelevati campioni di sangue per analizzare i livelli di melatonina. Dall’esperimento, è emersa una sensibile differenza tra le donne con sindrome premestruale e quelle che non presentavano alcun tipo di disturbo: nel primo caso, il livello di secrezione della melatonina vedeva una significativa riduzione durante le ore notturne. Calo che aumentava ulteriormente durante la fase post-ovulatoria. Al contrario, questa variazione non avveniva nel caso delle donne sane.

E’ evidente quindi il ruolo giocato dalla melatonina nelle donne che soffrono di PMDD.

Quali sono dunque i rimedi?

Un valido aiuto per allentare i fastidiosi sintomi premestruali è dato dall’assunzione di Melatonina Dispert®, integratore alimentare a base di melatonina pura studiato per migliorare la qualità del riposo notturno.

La novità Melatonina DISPERT ORO®, con la sua formulazione orosolubile, garantisce un’azione più rapida e potenziata con magnesio, triptofano e vitamine del gruppo B. Il gusto arancia renderà inoltre ancora più piacevole andare a dormire, aiutando anche le donne in quei giorni “particolari” del mese.

IUPLUS


Follow HarDoctor News, il Blog di Carlo Cottone on WordPress.com
Visita il mio Sito Inviaci un articolo! Contattami via e-mail! buzzoole code
Twitter HarDoctor News su YouTube HarDoctor News su Tumblr Skype Pinterest

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 1.547 follower

Feed! Convalida il mio RSS feed

L’almanacco di oggi …

Almanacco di Oggi!
Farmacie di Turno
Il Meteo I Programmi in TV

Scarica le guide in pdf!

Scarica la Guida in Pdf Scarica il Booklet in Pdf

HarDoctor News | Links Utili

Scegli Tu Guarda il Video su YouTube Pillola del giorno dopo Think Safe Medicina Estetica Obesità.it

HarDoctor News | Utilità

Calcola il BMI
Test di Laboratorio
Percentili di Crescita
Calcola da te la data del parto!

Leggi Blog Amico !!!

Leggi Blog Amico

HarDoctor News | Statistiche

  • 549,437 traffic rank

HarDoctor News | Advertising

Siti sito web

Le mie foto su Istagram

... guarda lontano !!! ... mi dispiace per gli altri !!! ... Buona notte !!! ... una lucciola ... Zaira ... ... auguri di buon anno a tutti voi !!!

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: