Punture di medusa: ecco cosa fare e cosa non fare


Mare profumo di mare … ma attenzione c’è sempre l’incubo delle meduse!!! Quegli esseri che trasformano una tranquilla giornata di mare, in un mezzo incubo. Nei nostri mari, per fortuna non esistono meduse in grado di dare altri problemi dei semplici sintomi che abbiamo subito dopo un contatto. Le nostre meduse, non sono quasi mai pericolose, anche se molto dipende non tanto dalla sostanza che ci viene iniettata, ma dalla reazione individuale di ognuno, creando anche shock anafilattico.

Cosa fare se si viene a contatto con una medusa? Ecco alcuni consigli utili, ma evitate categoricamente i rimedi della nonna.

Evitare di lavare la parte colpita dai tentacoli della medusa con acqua dolce, questo potrebbe favorire la produzione di neurotossine in grado di causare danni a livello del sistema nervoso centrale;

• Non utilizzare acqua fredda o ghiaccio;

Lavare la parte colpita con acqua di mare e disinfettarla con bicarbonato;

Non grattate la zona dove è presente l’irritazione in quanto questa azione stimolerebbe l’attività muscolare mettendo in circolo più velocemente la sostanza tossica;

• Evitare l’utilizzo di aceto, ammoniaca. Niente intrugli della nonna;

L’uso di alcol è sconsigliato perché potrebbe stimolare l’apertura dei nematocisti, le cellule urticanti delle meduse;

Non rimuovete i frammenti dei tentacoli della medusa con pinzette, meglio utilizzare le mani evitando così la lacerazione dei tessuti con conseguente fuoriuscita delle tossine dannose;

Non mettere sabbia da strofinare e non strofinare nulla nella parte interessata dal contatto, si rischia di far penetrare di più all’interno la sostanza urticante;

• Prima di applicare pomate e creme è sempre bene chiedere consiglio di un medico o di uno specialista;

• Il rimedio migliore in caso di contatto con i tentacoli delle meduse è l’applicazione di Gel Astringente al cloruro d’alluminio. Questo ha un’immediata azione antiprurito e blocca la diffusione delle tossine. Cortisonici ed antistaminici non andrebbero bene come primo soccorso in quanto la loro azione si manifesta dopo circa mezz’ora dall’applicazione quando la fase acuta è già passata.

(pubblicato da Giorgia Giacomelli in: Salute)


Follow HarDoctor News, il Blog di Carlo Cottone on WordPress.com
Visita il mio Sito Inviaci un articolo! Contattami via e-mail! buzzoole code
Twitter HarDoctor News su YouTube HarDoctor News su Tumblr Skype Pinterest

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 1.547 follower

Feed! Convalida il mio RSS feed

L’almanacco di oggi …

Almanacco di Oggi!
Farmacie di Turno
Il Meteo I Programmi in TV

Scarica le guide in pdf!

Scarica la Guida in Pdf Scarica il Booklet in Pdf

HarDoctor News | Links Utili

Scegli Tu Guarda il Video su YouTube Pillola del giorno dopo Think Safe Medicina Estetica Obesità.it

HarDoctor News | Utilità

Calcola il BMI
Test di Laboratorio
Percentili di Crescita
Calcola da te la data del parto!

Leggi Blog Amico !!!

Leggi Blog Amico

HarDoctor News | Statistiche

  • 549,756 traffic rank

HarDoctor News | Advertising

Siti sito web

Le mie foto su Istagram

... guarda lontano !!! ... mi dispiace per gli altri !!! ... Buona notte !!! ... una lucciola ... Zaira ... ... auguri di buon anno a tutti voi !!!

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: