Insalata preconfezionata e crescita di Salmonella


insalata-preconfezionata-e-crescita-di-salmonella

Le foglie schiacciate nelle insalate preconfezionate in vendita al supermercato possono perdere succhi che nell’ambiente giusto facilitano la crescita della Salmonella. Questa sovracrescita batterica può superare i livelli normali anche del 110%. Come affermato da Primrose Freestone dell’Università di Leicester, le foglie d’insalata pongono un rischio d’infezione particolarmente elevato, in quanto di solito esse vengono trattate soltanto in misura minima e vengono consumate crude.

Le verdure da insalata hanno attirato molta attenzione da quando nel 2014, 100 persone negli USA hanno contratto infezioni da Salmonella dai fagiolini. La Salmonella causa, 1,4 milioni di infezioni alimentari e 400 decessi all’anno negli USA. La più recente indagine in materia, che ha condotto all’allarme insalata, non indica in realtà alcun reale incremento del rischio derivante dal consumo di insalata in foglia, ma porta ad una migliore comprensione dei fattori che contribuiscono al rischio di avvelenamento da cibo, ed evidenzia anche la necessità dei controllo qualitativi nella produzione e preparazione delle insalate in foglia.

Queste insalate sono gravate da un rischio di avvelenamento da patogeni del 3%, e la European Food Safety Authority ha classificato le insalate verdi in foglia come una delle maggiori fonti di infezioni alimentari, di cui la salmonellosi è responsabile del 30% dei focolai. I consumatori sono più attenti ai dati nutrizionali, ma non dovrebbero dimenticare che i patogeni alimentari potrebbero essere letali. Evitare i prodotti freschi, secondo gli esperti, non sarebbe la soluzione di scelta, ma potrebbe essere utile scegliere prodotti interi e non sminuzzati.

Gli studi futuri dovrebbero investigare il modo in cui la Salmonella sopravvive nei diversi tipi di prodotti freschi, ma sono allo studio disinfettanti appositi in grado di eliminare i microorganismi da questi prodotti. Il fatto che la crescita batterica venga favorita dalla presenza di nutrienti alimentari non deve sorprendere, ma preoccupa il fatto che un particolare ceppo di Salmonella sia in grado di crescere a 4°, ossia a temperatura di refrigerazione, dato che la minima temperatura di crescita accettata in assoluto è di 5°. Gli esperti consigliano ancora di lavare a fondo le insalate prima di consumarle, e di farlo ugualmente anche se le insalate confezionate sono in genere già state lavate.

BIBLIOGRAFIA

Salad leaf juices enhance Salmonella growth, colonization of fresh produce, and virulence. Appl Environ Microbiol 83:e02416-16. https://doi.org/ 10.1128/AEM.02416-16.


Popular Science Italia

Annunci

Follow HarDoctor News, il Blog di Carlo Cottone on WordPress.com
Visita il mio Sito Inviaci un articolo! Contattami via e-mail! buzzoole code
Twitter HarDoctor News su YouTube HarDoctor News su Tumblr Skype Pinterest

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 1.600 follower

Feed! Convalida il mio RSS feed

L’almanacco di oggi …

Almanacco di Oggi!
Farmacie di Turno
Il Meteo I Programmi in TV

Scarica le guide in pdf!

Scarica la Guida in Pdf Scarica il Booklet in Pdf

HarDoctor News | Links Utili

Scegli Tu Guarda il Video su YouTube Pillola del giorno dopo Think Safe Medicina Estetica Obesità.it

HarDoctor News | Utilità

Calcola il BMI
Test di Laboratorio
Percentili di Crescita
Calcola da te la data del parto!

Leggi Blog Amico !!!

Leggi Blog Amico

HarDoctor News | Statistiche

  • 593,463 traffic rank

HarDoctor News | Advertising

Siti sito web

Le mie foto su Istagram

Leggi il mio blog !!! ... buon 2017 ... #blogmanay ... buon 2017 a tutti !!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: