Criteri qSOFA più accurati in pronto soccorso


criteri-qsofa-piu-accurati-in-pronto-soccorso

In pronto soccorso, il punteggio alla scala qSOFA (Quick SOFA Score) risulta superiore rispetto ai criteri precedenti per la previsione della mortalità intraospedaliera nei pazienti con sospette infezioni. Questo dato deriva da uno studio multicentrico che ha coperto 30 reparti di pronto soccorso per un totale di 879 pazienti, condotto da Yonathan Freund dell’ospedale universitario Pitié-Salpêtrière di Parigi.

Nel 2016 una task force di esperti è stata incaricata di ridefinire la sepsi nel Third International Consensus Definitions for Sepsis and Septic Shock (Sepsis-3). Nelle precedenti linee guida, la definizione di sepsi si basava sui criteri SIRS, che non sono specifici, mentre oggi essa è stata ridefinita come disfunzione d’organo pericolosa per la sopravvivenza derivante da una risposta disregolata ad un’infezione da parte dell’ospite.

Nei pazienti con infezioni, la disfunzione d’organo viene oggi identificata da un incremento nel punteggio SOFA di almeno 2 punti. Gli esperti raccomandano che il medico faccia uso della scala qSOFA in ambiti come il pronto soccorso allo scopo di identificare più rapidamente i pazienti con sepsi. Alcuni esperti, pur ammettendo che la scala qSOFA possa risultare particolarmente utile al di fuori dell’unità di terapia intensiva, sottolineano che il test necessita di ulteriori valutazioni in altri ambiti. Ad esempio, alcuni fattori come la rapidità con cui i pazienti con sospetta infezione si presentano in ospedale potrebbero variare in modo sostanziale, e potrebbero influenzare la validità predittiva del test.

Il test qSOFA potrebbe essere sostituito da qualunque test diagnostico rapido ed altamente accurato per la sepsi che possa emergere in futuro ma per il momento si propone come metodo semplice, rapido ed economico per identificare i pazienti a rischio di essere vittime di sepsi.

BIBLIOGRAFIA

Prognostic Accuracy of Sepsis-3 Criteria for In-Hospital Mortality Among Patients With Suspected Infection Presenting to the Emergency Department – Yonathan Freund; Najla Lemachatti; Evguenia Krastinova; et al Marie Van Laer; Yann-Erick Claessens; Aurélie Avondo; Céline Occelli; Anne-Laure Feral-Pierssens; Jennifer Truchot; Mar Ortega; Bruno Carneiro; Julie Pernet; Pierre-Géraud Claret; Fabrice Dami; Ben Bloom; Bruno Riou; Sébastien Beaune; for the French Society of Emergency Medicine Collaborators Group – JAMA. 2017;317(3):301-308. doi:10.1001/jama.2016.20329


Popular Science Italia

Annunci

Follow HarDoctor News, il Blog di Carlo Cottone on WordPress.com
Visita il mio Sito Inviaci un articolo! Contattami via e-mail! buzzoole code
Twitter HarDoctor News su YouTube HarDoctor News su Tumblr Skype Pinterest

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 1.649 follower

Feed! Convalida il mio RSS feed

L’almanacco di oggi …

Almanacco di Oggi!
Farmacie di Turno
Il Meteo I Programmi in TV

Scarica le guide in pdf!

Scarica la Guida in Pdf Scarica il Booklet in Pdf

HarDoctor News | Links Utili

Scegli Tu Guarda il Video su YouTube Pillola del giorno dopo Think Safe Medicina Estetica Obesità.it

HarDoctor News | Utilità

Calcola il BMI
Test di Laboratorio
Percentili di Crescita
Calcola da te la data del parto!

Leggi Blog Amico !!!

Leggi Blog Amico

HarDoctor News | Statistiche

  • 638,763 traffic rank

HarDoctor News | Advertising

Siti sito web

Le mie foto su Istagram

Auguri alla Dottoressa Cottone Sofia ... ci vuole poco per essere sereni !!! ... il sole di oggi visto dalla spiaggia ... tempesta tra Enna e Calascibetta ... ai miei amici ...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: