Questionario di Berlino. 10 domande per scoprire se si soffre di apnee ostruttive del sonno (OSAS)


I disturbi del sonno hanno visto un progressivo aumento negli ultimi anni: è sempre più una necessità curare la qualità del proprio riposo, che incide fortemente anche sulle ore diurne.

I disturbi del sonno più insidiosi e ora al centro dell’attenzione sono le cosiddette apnee nel sonno: più del 60% degli italiani russa e quasi 1 su 4 soffre di apnee nel sonno, con una maggiore incidenza in persone sovrappeso, con più di 40 anni e di sesso maschile.

Infatti, in molti casi il russare è il sintomo di una patologia più grave, la sindrome delle apnee ostruttive nel sonno (OSAS), caratterizzata da ripetuti episodi di occlusione delle vie aeree superiori durante il sonno: queste apnee comportano dei risvegli continui, brevi e inconsapevoli, e sono associate a una pericolosa riduzione della concentrazione di ossigeno nel sangue.

L’OSAS (che è ancora poco conosciuta) è una malattia da non sottovalutare:

chi ne soffre ha un rischio maggiore di sviluppare patologie cardiovascolari e presenta spesso un’eccessiva sonnolenza diurna, che aumenta il rischio di venire coinvolti in incidenti lavorativi e stradali. Identificando l’OSAS tempestivamente è possibile trovare in breve tempo la giusta terapia e migliorare di gran lunga la qualità della vita.

Recentemente la Sindrome delle Apnee Ostruttive nel Sonno (OSAS) è stata riconosciuta come una malattia cronica ampiamente diffusa nella popolazione generale e con rilevanti conseguenze sanitarie, sociali ed economiche.

I più recenti dati epidemiologici, ottenuti in una popolazione adulta, indicano una prevalenza del 49,7% nel sesso maschile e del 23,4% in quello femminile. È stimato che circa 80% dei soggetti OSAS non siano identificati come tali e pertanto non sono in cura per questa malattia. L’OSAS è un fattore di rischio ed è associata alle più frequenti cause di morte (ipertensione arteriosa sistemica, malattia coronarica, scompenso cardiaco, fibrillazione atriale, stroke, diabete mellito, insufficienza renale, broncopneumopatia cronica ostruttiva) nel mondo occidentale.

Come faccio a sapere se soffro di apnee notturne?

L’OSAS spesso non viene individuata e trattata perché non si conosce la patologia né i suoi sintomi. Come fare dunque per capire se si soffre di apnee ostruttive nel sonno?

Il primo passo è il riconoscimento dei sintomi tipici, come russamento, pause respiratorie nel sonno, sonno frammentato, possibili risvegli con sensazione di soffocamento, mal di testa mattutini ed eccessiva sonnolenza diurna.

Un altro modo semplice per capire se si potrebbe soffrire di OSAS è effettuare appositi test di autovalutazione validati da medici specializzati e riconosciuti internazionalmente.

Se i risultati dei test evidenziano un rischio medio-alto di soffrire di OSAS occorrerà contattare il proprio medico o un centro specializzato in medicina del sonno. Qui, in seguito a una visita specialistica e ad eventuali esami specifici, il medico potrà formulare una diagnosi e proporvi la migliore terapia da seguire.

QUESTIONARIO DI BERLINO – SCARICALO

FONTE | http://www.pneumotool.net

Annunci

leggi il Blog nella tua lingua

Follow HarDoctor News, il Blog di Carlo Cottone on WordPress.com
Visita il mio Sito Inviaci un articolo! Contattami via e-mail! buzzoole code
Twitter HarDoctor News su YouTube HarDoctor News su Tumblr Skype Pinterest

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 961 follower

L’almanacco di oggi …

Almanacco di Oggi!
Farmacie di Turno
Il Meteo I Programmi in TV

Scarica le guide in pdf!

Scarica la Guida in Pdf Scarica il Booklet in Pdf

HarDoctor News | Links Utili

Scegli Tu Guarda il Video su YouTube Pillola del giorno dopo Think Safe Medicina Estetica Obesità.it

HarDoctor News | Utilità

Calcola il BMI
Test di Laboratorio
Percentili di Crescita
Calcola da te la data del parto!

Leggi Blog Amico !!!

Leggi Blog Amico

HarDoctor News | Statistiche

  • 826.268 traffic rank

HarDoctor News | Advertising

Siti sito web

Le mie foto su Istagram

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: