Posts Tagged 'nervo facciale'

Paralisi di Bell: benefici dall’agopuntura

Paralisi del nervo facciale

Secondo un nuovo studio scientifico cinese condotto da Wei Wang del Key Laboratory of Neurological Diseases del Chinese Ministry of Education l’agopuntura intensa migliora il recupero muscolare dei pazienti affetti da paralisi di Bell.

La paralisi di Bell è una paralisi facciale causata dall’alterazione della funzionalità del settimo nervo cranico che non permette a chi ne soffre di controllare i muscoli del viso dal lato interessato dalla patologia. Un nuovo aiuto, secondo la ricerca pubblicata sul Canadian Medical Association Journal, potrebbe arrivare adesso dall’agopuntura. I pazienti con paralisi di Bell che si sono sottoposti ad intense sedute di agopuntura hanno aumentato i livelli di recupero dei muscoli facciali e ridotto più velocemente la disabilità rispetto ai pazienti non trattati con la tradizionale medicina cinese.

La paralisi di Bell è una forma di paralisi facciale improvvisa solitamente temporanea, si risolve nel giro di settimane o al massimo mesi, e qualche volta permanente. Lo studio ha dimostrato che l’agopuntura a stimolazione intensa risulta efficace nel promuovere un più rapido recupero della mobilità facciale causata da questo tipo di disturbo in una terapia di sei mesi.

sanitànews

Related articles

__________________________________________________________

Paralisi del nervo facciale

La paralisi del nervo facciale si configura come un problema del sistema nervoso. In sostanza si ha un danneggiamento di un nervo del cranio che determina delle difficoltà di movimento per i muscoli della faccia. Il nervo danneggiato è di solito il settimo nervo facciale, che ha la funzione di controllare i muscoli del volto, il condotto uditivo e il senso del gusto. Differenti sono le cause della patologia: la formazione di una neoplasia, la malattia di Lyme, la sarcoidosi o l’infezione da HIV. In ogni caso bisogna fare attenzione ai sintomi più evidenti.

I sintomi della paralisi del nervo facciale consistono nella rigidità del volto, nel cambiamento dell’aspetto del viso e negli ostacoli che si incontrano nel compiere i movimenti del volto. Si può manifestare anche la paralisi di un lato della faccia, il mal di testa, dolore dietro l’orecchio, una sensibilità ai suoni e l’alterazione del senso del gusto.

La terapia della paralisi del nervo facciale è rappresentata dall’utilizzo di farmaci, che in genere sono anti-infiammatori non steroidei e antivirali. Le cure si dimostrano più efficaci se il disturbo è preso in tempo. A volte potrebbe essere necessario ricorrere ad un intervento chirurgico.

Non tutti i pazienti affetti dalla malattia in questione sono destinati a perdere in modo definitivo la funzionalità dei movimenti del volto, alcuni guariscono, ma bisogna prestare attenzione alle possibili complicazioni, come i cambiamenti all’aspetto o i danni che interessano gli occhi.

°°°


leggi il Blog nella tua lingua

Follow HarDoctor News, il Blog di Carlo Cottone on WordPress.com
Visita il mio Sito Inviaci un articolo! Contattami via e-mail! buzzoole code
Twitter HarDoctor News su YouTube HarDoctor News su Tumblr Skype Pinterest

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 2.608 follower

L’almanacco di oggi …

Almanacco di Oggi!
Farmacie di Turno
Il Meteo I Programmi in TV

Scarica le guide in pdf!

Scarica la Guida in Pdf Scarica il Booklet in Pdf

HarDoctor News | Links Utili

Scegli Tu Guarda il Video su YouTube Pillola del giorno dopo Think Safe Medicina Estetica Obesità.it

HarDoctor News | Utilità

Calcola il BMI
Test di Laboratorio
Percentili di Crescita
Calcola da te la data del parto!

Leggi Blog Amico !!!

Leggi Blog Amico

HarDoctor News | Statistiche

  • 986.561 traffic rank

HarDoctor News | Advertising

Siti sito web

Le mie foto su Istagram


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: